spumante-lunatico

Prosecco Superiore Lunatico Rive DOCG Bio (6 bottiglie)

5 su 5 in base a 1 valutazione del cliente
(1 recensione del cliente)

Lo Spumante è il fiore all'occhiello della nostra Azienda. Viene prodotto nella tipologia Extra Dry, quella più tradizionale.

L'aromaticità varietale si combina con la sapidità esaltata dalla bollicine. Il colore è paglierino brillante ravvivato dal perlage. Fresco ed elegante, è ricco di profumi di frutta, mela, pera, con un sentore di agrumi che sfumano nel floreale. Il vino è morbido e al tempo stesso asciutto grazie ad una vivace acidità.

La confezione: 6 bottiglie di Spumante Lunatico Rive DOCG Bio.

COD: AZR-PRO

Descrizione prodotto

La versione spumantizzata è la declinazione simbolo del Conegliano Valdobbiadene Docg; è di certo l’approccio più moderno della tipologia, che esprime pienamente il carattere agile ed energico al tempo stesso del Prosecco Superiore. Per esaltare la zona di produzione dell’uva abbiamo scelto di ufficializzare per il nostro vino la tipologia “Rive”, che può essere prodotta solo per lo Spumante. Il “Rive” infatti sottolinea la maggiore fatica e il grande impegno che richiede la coltivazione della vite su terreni scoscesi, con curve ellittiche, sinuose, morbide. Esprime insomma l’essenza più autentica e non ripetibile del territorio, la sua unicità. Il “Rive” è un vino difficile da produrre e prevede regole più restrittive rispetto a tutte le altre tipologie di Conegliano Valdobbiadene: le uve devono provenire da un’unica località menzionata in etichetta; la produzione deve essere minore rispetto alle altre tipologie di Superiore; la vendemmia deve essere fatta esclusivamente a mano; occorre sempre indicare l’anno di produzione (il millesimo); può essere prodotto esclusivamente nella versione Spumante, la più qualitativa.   Contiene: 6 bottiglie di Prosecco Superiore Lunatico Rive DOCG Bio.

Informazioni aggiuntive

Peso 6 kg
Dimensioni 40 x 30 x 40 cm

1 recensione per Prosecco Superiore Lunatico Rive DOCG Bio (6 bottiglie)

  1. 5 di 5

    :

    From The Sunday Times, November 2011, by Bob Tyrer: “I’m childishly excited at discovering an Italian wine called Lunatico.

    Just as journalists used to joke (until we took a dose of ethics) that some stories were too good to check, so some wines are too temptingly named not to be written up.

    When a bottle of Lunatico hove into view at a tasting on the day that Italian bond prices breached the 7% danger zone (if you don’t know what that means by now, don’t ask), I prayed it would at least be drinkable.

    My fears were soundly based. Lunatico is a prosecco, the northeast Italian fizz that, at its worst, vies with the dregs of Spanish cava for the bottom of the cheapo sparkling market. Would Lunatico taste of cardboard, wet dog, or a straitjacket?” http://www.vinolunatico.com/su-the-sunday-times/

Aggiungi una recensione